San Severino Lucano blog realizzato da Francesco Fittipaldi e Roberto Forte © 2003-2015
Immagine
 PuntoCom... di Francesco
 
"
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Admin (del 28/11/2008 @ 15:08:01, in news, linkato 763 volte)
Sarà riaperta al culto domenica mattina (30 novembre) alle ore 10,30, la chiesa della Madonna degli Angeli a San Severino Lucano. A presiedere il rito della benedizione della chiesa madre e della dedicazione del nuovo altare sarà il vescovo della diocesi di Tursi Lagonegro Mons. Francesco Nolè. L’edificio per lavori di restauro iniziati nel 2002 è rimasto chiuso. Il “tempio” antistante piazza Marconi, fu edificata, probabilmente nei primi decenni del 1500. Essa spicca nella sua imponente sagoma in stile romanico. Offre attraenti pregi artistici ed è costituita da 3 navate: quella centrale è ornata da antichi cornicioni e capitelli, da colonne e splendide arcate con volta lignea e pregiato portale. Di grande fattura sono pure i 9 altari, del 1700, di marmo multicolore e l’antico, ottocentesco, soffitto a cassettoni. All’imponente struttura arrecò ingenti danni il terremoto del 1857, la chiesa rimase, infatti, chiusa fino al 1890, quando dopo molteplici riattazioni e restauri fu riaperta, in questi anni le sue precarie condizioni hanno richiesto diversi lavori di restauro, gli ultimi iniziati nel 2002 sono stati effettuati ad opera della Soprintendenza per i beni architettonici che ha provveduto a consolidare abside, navata, capriata, a rifare il tetto e il pavimento e altro. L’ultimazione dei lavori è stata possibile grazie a un finanziamento regionale di 43mila euro, l’arredo, invece, grazie alla generosità dei sanseverinesi. La chiesa avrà un nuovo altare in pietra acquistato da don Camillo Perrone, già parroco di San Severino Lucano. “Domenica, dice il sindaco Francesco Fiore, restituiremo alla comunità la chiesa madre, il tempio rimesso a nuovo e pronto a ritornare alla sua funzione. Sono particolarmente soddisfatto perché in poco più di un anno siano riusciti a completare questo edificio di culto e il Santuario della Madonna di Pollino, due luoghi importanti per la cittadina.” Don Nicola Modarelli, parroco afferma, “attendo con ansia l’apertura della chiesa madre, è al centro del paese, sarà possibile impostare una pastorale più incisiva essendo nel cuore della vita del paese”. Alla celebrazione presieduta da Mons. Nolè prenderanno parte tra gli altri, il vescovo di Tricarico Mons. Vincenzo Orofino e don Camillo. Il programma prevede i saluti del sindaco e del parroco e l’intervento del presidente della giunta regionale Vito De Filippo e del soprintendente per i beni architettonici e per il paesaggio di Basilicata Attilio Maurano. Fonte lasiritide.it
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 30/11/2008 @ 01:23:27, in news, linkato 651 volte)
Domani a San Severino Lucano taglio del nastro di “Culture dell’Anno Mille…” due i laboratori in programma e un seminario studi finali Si apre domani mattina lunedì 1 ottobre il sipario del Convegno di studi “Culture dell’Anno Mille nelle Valli del Sinni e nelle terre ioniche lucane”. A tagliare il nastro due laboratori uno di Burattini a cura del maestro Bruno Leone e uno Movimento Ritmico Corporeo a cura del Maestro Rino Bonanno. Promotori dell’iniziativa i Comuni di San Severino Lucano, Carbone e Chiaromonte, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e l’Istituto di Musica Occidentale Orientale, Archivio Lucano delle Voci. Entrambi i laboratorio si terranno a San Severino Lucano, il primo prevede la costruzione di burattini e la realizzazione di brevi spettacoli. I burattini saranno realizzati in legno e stoffa con materiali raccolti nei boschi e sul greto dei fiumi e saranno lavorati con attrezzi manuali. I materiali, immagini e testi, cui liberamente si farà riferimento sono quelli comuni al progetto drammatugrico ‘Storie del bosco Pantano’. Per la costruzione delle storie che vedranno protagonisti i burattini si farà un lavoro preliminare sull’uso del burattino, sull’animazione, sul dialogo, sull’uso degli oggetti, sul ritmo (balletto, combattimenti, etc.), basato soprattutto sulle tecniche delle guarattelle. Si raccoglieranno storie tradizionali o inventate, preferibilmente legate all’immaginario dei luoghi. Si trasformeranno tali storie in sceneggiature per burattini si metteranno in scena le storie con i burattini e attraverso un lavoro di improvvisazione e di regia si arriverà a una messa in scena finale da poter presentare in pubblico. L’idea che l’uomo possa costituire un pericolo per la specie e l’habitat dell’uomo stesso è la considerazione preliminare che guida il laboratorio Movimento Ritmico Corporeo. Orientare i partecipanti ad una pratica quotidiana fondata sulla esplorazione e il riconoscimento degli strati profondi della coscienza ne costituisce la finalità. L’apprendimento di tecniche dell’ascolto interiore che metta in condizione chi ne faccia pratica di controllare il proprio equilibrio psicofisico e di indurre attitudini orientate alla consapevolezza di sé, è la via che il laboratorio propone. Il laboratorio in tal senso è un teatro del gesto. Il principio cui si ispira il lavoro del laboratorio trova ispirazione nella natura e nei suoi elementi : il fuoco, l’acqua, l’aria la terra. Base delle tecniche del laboratorio è l’arte giapponese dell’Aikido (arte dell’armonizzazione delle energie). Durante il corso si affronteranno: Tecniche di respirazione-Respirazione del cielo-Respirazione della terra-Spostamento del corpo nello spazio-Movimento lineare, circolare e a spirale-La giusta postura ( terra,uomo,cielo)-Movimento dell’Acqua-Movimento del Fuoco-Movimento della Terra-Movimento dell’Aria-Suoni e vibrazioni interne-Ascolto-Tecniche di respirazione 2-Respirazioni per gli organi interni-Movimento dell’Acqua a coppie-Movimento del Fuoco a coppie-Movimento della Terra a coppie-Movimento dell’Aria a coppie-Tecniche di respirazione 3-La respirazione con i suoni-Movimento continuo a coppie-Uso del bastone di legno-Movimento a coppie con il bastone-Studio di una forma di relazione con il bastone a coppie-Rappresentazione di una forma di combattimento con il bastone. L’esito dei laboratori sarà reso pubblico domenica 7 dicembre nel corso del seminario studi. Il seminario si svolgerà il 7 dicembre a San Severino Lucano l’8 a Chiaromonte, in allegato programma completo della due giorni. Antonietta Zaccara
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 19/01/2009 @ 14:09:18, in news, linkato 722 volte)
17/01/2009 Il collettore fognario che costeggia il fiume Frida in agro di San Severino Lucano si trasforma in pista ciclabile e diventa un nuovo anello nell’offerta turistica per gli amanti della natura. Trentamila gli euro messi a disposizione dalla provincia di Potenza per rendere la condotta, precedentemente realizzata dalla Comunità Montana Alto Sinni e poi da Acquedotto Lucano allo scopo di condurre le acque reflue di San Severino Lucano e parte di Viggianello all’impianto di depurazione della frazione Cropani, un percorso per mountain bike, trekking, passeggiate a piedi o a cavallo. I lavori sono stati appaltati. Dicevamo un nuovo anello per gli amanti della natura, o meglio un ulteriore estendimento della rete sentieristica, la pista polivalente, infatti si inserisce in un percorso che partendo da Bosco Magnano porta il turista, attraverso i sentieri lungo il fiume Frida al Mulino Iannarelli e fino al santuario della Madonna di Pollino, facendogli ammirare la Valle del Frido e in particolare i Mulini e tutte le bellezze e peculiarità naturali e paesaggistiche presenti nell’area. Il finanziamento provinciale prevede l’adeguamento funzionale del collettore sopradetto rendendolo pista polifunzionale fruibile al villeggiante curioso che durante il suo percorso oltre ad ammirare la meravigliosa scenografia di valli, corsi d’acqua, boschi e cime montuose può apprezzare i borghi rurali ristrutturati e ben tenuti o fermarsi a degustare i piatti tipici della tavola sanseverinese. “nello spirito della ormai diffusa domanda sociale di pianificazione del territorio a compatibilità ambientale, afferma il sindaco Francesco Fiore, e per realizzare azioni di trasformazione a minimo impatto ambientale; abbiamo voluto utilizzare il percorso del collettore già esistente, per realizzare una pista polivalente che diventerà anch’essa elemento di promozione del nostro patrimonio”. Fonte lasiritide
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 14/02/2009 @ 15:24:19, in news, linkato 799 volte)
DOMENICA 22 FEBBRAIO ore 15:00 - Piazza Marconi - * La Pro Loco del Pollino e il gruppo parrocchiale con il patrocinio del Comune di S. Severino Lucano presentano il concorso CARATTERIZZIAMO U BRIGANTON' (Scarica La Locandina)

MARTEDì 24 FEBBRAIO ore 21:00 - Centro parrocchiale – * Balli in maschera e degustazione di dolci tipici
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 27/02/2009 @ 14:13:43, in news, linkato 752 volte)
Approvato il progetto CHORD a San Severino Lucano 27/02/2009 E’ stato approvato il Progetto “CHORD - I Beni Culturali come occasione di opportunità per lo sviluppo dei territori rurali”, presentato col Programma MED dal Comune di San Severino Lucano insieme a 5 Partner Spagnoli, due Greci e uno Francese. Soddisfatto il Sindaco Francesco Fiore che con la sua amministrazione, avvalendosi della consulenza specialistica e la collaborazione della d.ssa Angela Zifarone, hanno partecipato al Programma Europeo Med con un progetto di Cooperazione Internazionale, superato le fasi selettive ed ottenuto il finanziamento che contribuirà a sviluppare le potenzialità endogene del territorio. Importo di spesa complessivo previsto euro 1.317.000,00, per favorire lo sviluppo rurale economico e culturale e valorizzare il patrimonio intellettuale e del paesaggio. Obiettivo prioritario di Chord è quello di sviluppare e sperimentare una strategia comune per l'attuazione di servizi culturali innovativi e promuovere iniziative che possano aumentare l'attrattiva e il valore economico del patrimonio culturale della zona MED e, nel nostro caso, di San Severino Lucano. Un bene, quello culturale, dice il sindaco che “potrà essere “sfruttato” come nuovo motore di crescita incluso in un apparato strategico di sviluppo complessivo, una nuova occasione per accrescere e incrementare l’economia del paese, frenare l’emigrazione, migliorare la qualità della vita dei cittadini e l’offerta turistica”. Chord mira, tra le altre cose, a rivitalizzare le aree rurali con un significativo patrimonio storico e culturale, come pure i prodotti tipici locali e del paesaggio ed incoraggiare l'imprenditorialità locale a creare occasioni di sviluppo e di occupazione anche attraverso la creazione di una rete di collaborazione tra i partner del progetto, l'analisi dei criteri, dei bisogni e dei vincoli per i diversi tipi di iniziative culturali; la creazione di capacità per le parti interessate sulla gestione integrata della qualità per i servizi culturali; lo scambio di buone pratiche trasferibili ad individuare modelli di sostenibilità e strategie di marketing per le imprese culturali e altro. fonte: www.lasiritide.it
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 03/03/2009 @ 14:55:41, in news, linkato 762 volte)
Un tavolo di concertazione fra San Severino Lucano e Latronico per creare pacchetti turistici improntati su benessere e vacanza attiva Un tavolo di concertazione a San Severino Lucano fra i gestori di Terme lucane gli operatori del settore turistico e della ricezione e le rispettive amministrazione rappresentate San Severino dal sindaco Francesco Fiore e Latronico dall’assessore al turismo Fausto De Maria, per creare dei pacchetti turistici improntati su benessere e vacanza attiva. Pacchetti che abbiamo come tasselli del mosaico dell’offerta: Terme e paese cuore del Pollino, salute e soddisfazione, ambiente e paesaggio. L’obiettivo è quello di creare una rete di collaborazione tra i diversi “attori” che operano nel settore turistico per ampliare l’offerta da proporre a utenti termali e visitatori del Parco in particolare di San Severino Lucano e incrementare l’economia. “Come è ormai noto volano dello sviluppo del nostro territorio è il turismo, dice il sindaco Fiore, stiamo investendo per accrescere le possibilità di offerta, immaginiamo la creazione di un percorso che partendo da Bosco Magnano, porti il turista lungo il torrente Peschiera il fiume Frida fino alla vetta del monte Pollino”. Una sorta di cammino che sfrutti le vie dell’acqua, i percorsi di fede, le bellezze paesaggistiche e artistiche, lo sport e il tempo libero unito alla salute e al benessere ed esteso ai comuni del territorio limitrofo. L’addetto Stampa Antonietta Zaccara
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 11/03/2009 @ 02:41:01, in news, linkato 723 volte)
Programma Regolarità Classica
 Chiusura Iscrizioni: Martedì 31 Marzo
TABELLE DISTANZE E TEMPI
 Venerdì 3/4/2009
 ore 17,00-20,00: S.Severino Lucano (Municipio) - Distribuzione Radar

Sabato 4/4/2009
 * ore 8,00-11,00: S.Severino Lucano (Municipio) - VERIFICHE
* ore 11,00: S.Severino Lucano - Ingresso Parco Partenza
 * ore 11,15: S.Severino Lucano - BRIEFING
 * ore 11,30: S.Severino Lucano - START 1° VETTURA
 * ore 13,50-16,20: Rifugio Fasanelli - RIORDINO
 * ore 17,20: S.Severino Lucano - ARRIVO I Tappa

Domenica 5/4/2009
 * ore 10,00: S.Severino Lucano - START II Tappa
* ore 10,50-11,20: S.Severino Lucano - RIORDINO
* ore 12,30: Hotel Bosco Magnano - ARRIVO
 * ore 16,00: Hotel Bosco Magnano - PREMIAZIONE

 Direzione Gara c/o Municipio di S.Severino Lucano e itinerante al seguito della Gara Programma Regolarità Turistica

Chiusura Iscrizioni: Venerdì 3 Aprile ore 13,00

Sabato 4/4/2009
* ore 17,00-20,00: S.Severino Lucano (Hotel Panorama) VERIFICHE e Distribuzione RADAR

Domenica 5/4/2009
 * ore 9,30: S.Severino Lucano - BRIEFING
 * ore 10,45: S.Severino Lucano - START
 * ore 13,00: Hotel Bosco Magnano - ARRIVO
* ore 16,30: Hotel Bosco Magnano - PREMIAZIONE
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 23/03/2009 @ 21:50:57, in news, linkato 1235 volte)
L'offerta ADSL a San Severino Lucano si arricchisce ulteriormente; da oggi è possibile usufruire della rete WiFi della "BONARDI ELETTRONICA srl" (Lauria-PZ). L'azienda ci ha comunicato che è possibile effettuare richiesta allacciamento ADSL chiedendo informazioni a : info@bonardielettronica.it o visitando il sito http://www.bonardielettronica.it . A un anno di distanza dalla petizione "ADSL Telecom a San Severino Lucano" constatiamo con piacere che tale richiesta è stata soddisfatta, non dal gestore di telefonia fissa nazionale, ma da più aziende di telecomunicazioni dando così la possibilità all'utente di scegliere il servizio più idoneo a soddisfare le proprie esigenze, dalle internet-key alla adsl-wifi, mentre i tradizionalisti potranno sempre continuare ad usare la vecchia linea analogica. La redazione
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
A San Severino Lucano il primo weekend di aprile la dodicesima edizione della “Coppa delle Nevi” gara nazionale di regolarità auto storiche valida per il campionato italiano

Si lavora a San Severino Lucano per la dodicesima edizione della “Coppa delle Nevi” gara nazionale di regolarità auto storiche valida per il campionato italiano in programma il primo weekend di aprile (sabato 4 e domenica 5) Essa sarà  la terza prova del Campionato Italiano di Regolarità Autostoriche C.S.A.I.
La novità dell’anno è che a seguito della Regolarità classica valida per il Campionato Italiano si svolgerà la regolarità Turistica aperta a tutti coloro che vogliono avvicinarsi a questo tipo di attività sportiva.
Le due giornate inizieranno con le verifiche tecniche il sabato mattina a San Severino Lucano, da dove, in tarda mattinata si partirà alla volta di Mormanno, Rotonda, per salire poi al rifugio Fasanelli  a 1600 msl. dove è prevista una sosta per il pranzo e la partenza per il ritorno a  San Severino per l’arrivo della prima tappa, dopo il passaggio da Pedarrete, Colle Ruggio, Visitone a quota 1600, 1800, 1900 msl.
La domenica un doppio giro nel cuore del Parco Nazionale del Pollino con arrivo a Bosco Magnano,dopo avere percorso un totale di 180 Km ed affrontato 34 P.C., 9 C.O. 6 C.T., dove è previsto il pranzo finale e la premiazione.
La Gara per la sua tipologia, gara di regolarità a tempi imposti, dà la possibilità a tutti i partecipanti di ammirare i panorami e la natura in cui si trovano immersi per due giornate di Sport  e di Turismo, oltre alla possibilità, durante le soste, di visitare luoghi, che ormai tagliati fuori dai grandi flussi di traffico rischierebbero di essere dimenticati del tutto.
“Principale obiettivo di questa amministrazione, dice il sindaco Francesco Fiore è lo sviluppo del Settore Turismo attraverso la promozione del territorio e le sue peculiarità ambientali culturali artistiche e paesaggistiche, la Coppa delle Nevi rientra  a pieno titolo nelle iniziative destinate a tale fine, i partecipanti alla manifestazione, le loro famiglie e accompagnatori, infatti, aderendo alla gara avranno la possibilità di scoprire i vari “volti” del nostro territorio e del suo sorprendente patrimonio. L’occasione rappresenta, inoltre, un momento di animazione per le nostre comunità, la vitalità del territorio è un elemento fondante attraverso il quale si può migliorare la qualità della vita della nostra popolazione e il senso di appartenenza all’ambiente in cui vive”
La manifestazione è stata accolta con grande simpatia fin dalla sua prima edizione ed è stata definita, da più parti, il “Piccolo Montecarlo del Sud”.
La bellezza della gara è dovuta alle belle strade percorse, con alternanza di panorami montani che catturano l’attenzione dei partecipanti.
Durante la manifestazione sarà allestita una sagra dei prodotti DOC del Parco del Pollino .


Antonietta Zaccara
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 06/04/2009 @ 10:00:08, in news, linkato 822 volte)
L’equipaggio Rimondi-Fava della scuderia Nettuno di Bologna ha vinto la dodicesima edizione della Coppa delle Nevi a San Severino Lucano, L’equipaggio Rimondi-Fava con mini Cooper 1300 della scuderia Nettuno di Bologna ha vinto la dodicesima edizione della Coppa delle Nevi che si è conclusa oggi a San Severino Lucano, promossa dall’Asa Castrovillari guidata da Vittorio Minasi. L’equipaggio Zicari Cesarini della scuderia Spac Castrovillari con una AR 1750 GT si è aggiudicata la prima coppa per la regolarità turistica, gara di autostoriche che si è svolta in coda al campionato nazionale.

La classifica Finale Ufficiale Top Car, valida per il campionato italiano di regolarità storica è la seguente:
1 Canè Galiani scuderia Loro Piana
2 Rimondi fava scuderia Nettuno (BO) 3 Rapisarda scuderia Nettuno (BO)
4 Commare Cirillo scuderia Cars Avellino
5 Fontana Scozzesi scuderia scuderia Nettuno (BO)
6 Mozzi Biacca scuderia Nettuno (BO)

25 le vetture che hanno superato le prove tecniche e si sono disputate la gara di queste 23 si sono classificate 2, invece, ritirate.
9 gli equipaggi che hanno partecipato al raduno turistico,
8 della scuderia Spac di Castrovillari,

al secondo posto si è classificata la coppia Errico De Cristofaro, la gara ha rappresentato il ritorno del driver dopo un anno di assenza dalle gare, presente anche un equipaggio di San Severino Lucano composto dalla coppia Bernardini- Giovanni che con una ford Capri si sono classificati all’ottavo posto. Soddisfatti gli organizzatori della manifestazione così come l’amministrazione che per bocca dell’assessore Nicola Gallicchio ha spiegato l’importanza di tale iniziativa e rinnovato il proprio impegno per continuare a migliorare la Coppa delle Nevi. Antonietta Zaccara
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29

< dicembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             


Titolo
news (284)
San Francesco di Paola il 19/06/2011 (1)

Catalogati per mese:
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021

Titolo
eventi (75)
manifesto autunno 2013 (1)
manifesto spiga d'oro (1)


Titolo
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Pertanto, non puo' considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001. Il materiale presente sul sito puo' essere liberamente riutilizzato citando la fonte.




03/12/2021 @ 17:20:52
script eseguito in 180 ms