\\ Home Page : Articolo : Stampa
VENERDì 29 GIUGNO SARA' RIAPERTO AL CULTO IL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL POLLINO
Di Admin (del 29/06/2007 @ 14:18:51, in news, linkato 854 volte)
News tratta da: www.sanseverinolucano.info Venerdì mattina, a San Severino Lucano, sarà riaperto al culto, dopo il restauro, il Santuario della Madonna del Pollino e i locali ad esso annessi. Il complesso del Santuario sorge sulle pendici settentrionali del massiccio del Pollino, a 1537 m s.l.m.; dal 1975 si raggiunge con una strada carrabile che ha sostituito l’antica mulattiera. Esso comprende la chiesa, alcuni locali annessi per il servizio e la dimora del clero e del personale addetto alla custodia del Santuario, la Casa del pellegrino per l’accoglienza dei fedeli e per coloro i quali vogliono vivere alcuni giorni di profonda spiritualità. Il Santuario è stato interessato da lavori di restauro ad opera della Sovrintendenza ai beni Architettonici e per il Paesaggio di Basilicata e di ristrutturazione ad opera del comune. In particolare la prima ha restaurato il Santuario, il comune, invece, con un doppio intervento, il primo di 500 milioni di vecchie lire ha ristrutturato un fabbricato rendendolo “sala del pellegrino” e con un altro di circa un milione di euro ha rifatto la casa canonica e un immobile a servizio della chiesa, ha sistemato l’area esterna con un percorso processionale in pietra, realizzato dei mini appartamenti per ospitare fedeli e pellegrini in visita alla Madonna. Insomma la riqualificazione ha interessato l’intera area che è diventata una vera e propria oasi di spiritualità, pronta a ospitare i figli che raggiungono la loro mamma celeste sul monte Pollino. “Siamo soddisfatti, afferma il sindaco Francesco Fiore, perché attraverso una stretta collaborazione tra Amministrazione Comunale e Curia siamo riusciti a ridare dignità ad un’area importante per gli aspetti della religiosità ma anche di rilievo perchè, per la sua posizione, può rappresentare il punto di partenza di escursioni naturalistiche nel cuore del parco nazionale del Pollino”. La celebrazione inaugurale è prevista alle ore 11,00, a presiedere la Messa Solenne sarà mons. Francesco Nolè vescovo di Tursi Lagonegro, dopo i saluti del sindaco Fiore e del parroco e rettore del santuario, don Nicola Modarelli, parteciperanno all’iniziativa il presidente della Giunta regionale Vito De Filippo, il sottosegretario di Stato per lo sviluppo economico Filippo Bubbico e il sovrintendente regionale Antonio Giovannucci. La chiesa, ampliata nel 1870, è di stile romanico, a tre navate con artistica volta in legno adornata da un pregevole rosone. La statua, di stile bizantino, è lignea: la vergine sul braccio sinistro tiene il Bambin Gesù, che a sua volta sostiene il mondo. Alla inaugurazione del Santuario mariano seguiranno tre giorni di festa per il tradizionale appuntamento per i festeggiamenti solenni della Madonna del Pollino sul monte. Antonietta Zaccara